Lo storico Mauro Canali a Palermo per ricerche archivistiche sul suo prossimo libro

Il Professor Mauro Canali, apprezzato autore di notevoli studi sul fascismo e sul delitto Matteotti, è a Palermo per visionare documenti d’archivio utili per il suo prossimo libro. Tra le carte consultate, alcune appartengono all’Archivio dello storico siciliano Giuseppe Casarrubea, conservato nella sede del Centro Documentazione e Studi Gaetano Pensabene, presieduto dall’avvocato Antonino Pensabene.


“Il professor Canali sta facendo ricerche su Mauro De Mauro e sulla sua attività  nella Repubblica fascista di Salò”, dice Michelangelo Ingrassia, Direttore del Centro Documentazione e Studi Gaetano Pensabene, che ha accolto lo studioso. “L’attivismo fascista di De Mauro – spiega Ingrassia – fu oggetto d’indagine storica anche di Giuseppe Casarrubea, che raccolse un’importante documentazione sulle azioni clandestine in Sicilia di elementi della famigerata Decima Mas di Borghese, cui De Mauro era legato non solo politicamente”.
Canali è stato accompagnato nella sede del Centro Studi Pensabene dal professor Maurizio Casarrubea, dell’Università  di Palermo, figlio dell’indimenticato storico siciliano.

M. Ingrassia

PREMIAZIONE DEL CONCORSO IN MEMORIA DI GIUSEPPE CASARRUBEA “Le nostre radici nella microstoria” a. s. 2020/21

Lunedì 7 giugno 2021 alle ore 9.30 dalla sede della scuola Privitera del comune di Partinico (PA), alla presenza del Prof. Maurizio Casarrubea figlio dello storico scomparso nel 2015 e in collegamento da remoto con tutti gli istituti partecipanti, avverrà la premiazione del concorso “Le nostre radici nella microstoria”. A partire dalle 9.30 l’evento sarà trasmesso in diretta dall’emittente Radio Amica.